02
Nov
2011

Le professioni del futuro...

Le professioni del futuro...
Claudia Pirani

Quali sono le professioni del futuro, che troveranno probabilmente buoni sbocchi lavorativi?

I nuovi profili professionali, che probabilmente troveranno più sbocchi lavorativi di altri, hanno tutti un percorso formativo universitario alle spalle e, come ambiti, sono principalmente legati alla globalizzazione e alla tecnologia. Andiamo a vederne le caratteristiche e ad elencarli:


1) INGEGNERE INFORMATICO - Laurea in Ingegneria Informatica: il loro compito è quello  di creare (sviluppare) nuove applicazioni per il Web (esempio: per i telefonini di ultima generazione. Es. iPhone)


2) DESIGNER - Laurea quinquennale nella Facoltà di Disegno Industriale: Progettisti di oggetti di design che migliorano la vita.


3) MEDIATORE CULTURALE - Laurea in Lettere più conoscenza delle lingue (c'è un corso specifico alla Statale di Milano): il suo compito, all'interno di una grande azienda, è quello di mettere d'accordo, equilibrare le diverse "culture". Inoltre, se l'azienda esporta all'estero, il mediatore culturale deve essere anche un esperto di pratiche e regolamentazioni commerciali.


4) COMMUNITY MANAGER - Laurea in Economia Gestionale: il suo compito è quello di gestire la "Comunità" o le reti di social network.


5) GESTORE DELLA COMUNICAZIONE DI CRISI - Laurea in Scienze della Comunicazione: il suo compito è quello di saper rilanciare, nei migliori dei modi, l'immagine di una azienda in difficoltà.


6) REGULATORY AFFAIRS - Laurea in Chimica o in Biologia: deve essere un esperto di normative sui controlli previsti per l'immissione sul mercato di nuovi prodotti.


 Ultime tesine e appunti caricati

Seguici su:
Seguici su FacebookSeguici su Twitter

 

© Tesine.net è una testata giornalistica online registrata al Tribunale di Ferrara con autorizzazione n. 4/11 del 10 maggio 2011 - Partita IVA: 04304390372