15
Nov
2011

L'otto per mille all'edilizia scolastica

L'otto per mille all'edilizia scolastica
Rita Biganzoli

In Italia solo il 46 per cento delle scuole ha il certificato di agibilità statica, il 36 per cento degli edifici richiede interventi urgenti di manutenzione ; il 50 per cento è in aree a rischio sismico (solo il 10,14 per cento è costruito secondo criteri antisismici). Ma forse con l'8 per mille la situazione si può risanare...

Uno studio recente della KRLS Network of Business Ethics ha posto in rilievo il fatto che in Italia solo il 46 per cento delle scuole ha il certificato di agibilità statica, contro il 98 per cento della Germania, il 93 per cento della Francia, il 92 per cento dell'Inghilterra, e addirittura contro il l 53 per cento dell'Albania.

Gli stessi dati emergono dall'ultimo rapporto di Legambiente per la messa in sicurezza degli istituti scolastici («Ecosistema Scuola»): il 36 per cento degli edifici richiede interventi urgenti di manutenzione ; il 50 per cento è in aree a rischio sismico ( solo il 10,14 per cento è costruito secondo criteri antisismici).

Si pensi che la  certificazione di prevenzione incendi è presente solo nel 35,4  per cento degli istituti, mentre  le scale di sicurezza sono presenti in poco più del 50 per cento.

Partendo da una riflessione su tali dati preoccupanti, è stata promossa una iniziativa che si spera possa avere seguito concretamente:  il deputato  De Pasquale ha presentato una interrogazione alla VII commissione cultura con la quale chiede che l'otto per mille sia destinato all'edilizia scolastica, in modo da reperire le risorse necessarie ad avviare un piano per la manutenzione, la messa in sicurezza degli edifici scolastici e l'edilizia di nuove scuole.


 Ultime tesine e appunti caricati

Seguici su:
Seguici su FacebookSeguici su Twitter

 

© Tesine.net è una testata giornalistica online registrata al Tribunale di Ferrara con autorizzazione n. 4/11 del 10 maggio 2011 - Partita IVA: 04304390372